Orientamento al Lavoro


Abbiamo assistito negli ultimi anni a notevoli cambiamenti del mondo del lavoro, in particolar modo le aziende necessitano di personale “flessibile”, in grado di adattarsi ad ogni sorta di esigenza produttiva.

La realtà con cui si scontrano ogni giorno i giovani laureati e non, alla ricerca di lavoro, può essere scoraggiante se non affrontata con le giuste capacità di lettura di questo contesto continuamente in movimento: la chimera del “posto fisso” viene sostituita dall’idea di cambiare spesso lavoro, azienda, perfino città, accettando più tipi di compromessi, allo scopo di ritagliarsi un piccolo spazio di sicurezza economica e sociale.

Diventa allora necessario attrezzarsi per fronteggiare queste realtà, sia culturalmente che operativamente, puntando sulle competenze di base e trasversali, quelle caratteristiche personali, come ad esempio la capacità di relazionarsi con gli altri, la disponibilità, la capacità di lettura delle situazioni, etc.. che tendono a facilitare, se non a determinare, l’inserimento nel mondo del lavoro: questo tipo di competenze possono essere apprese durante i percorsi scolastici e formativi.

Se hai bisogno di una consulenza con i nostri operatori

di orientamento al lavoro invia un’email a

info@leteledipenelope.it

I dati saranno trattati nella massima riservatezza ai sensi degli art.13-14 del GDPR (General Data Protection Regulation) 2016/679.

 

La nostra associazione propone due tipi di orientamento, diversi ma complementari:

  • un ORIENTAMENTO BASE, utile alla stesura e perfezionamento dei cosiddetti “strumenti nel cassetto”, quali Curriculum Vitae in lingua italiana e inglese, per evidenziare le competenze tecniche della persona; la lettera di presentazione in lingua italiana e inglese, in cui presentarsi in modo dinamico attraverso le competenze trasversali collegate alle precedenti esperienze lavorative; creazione di curriculum creativi, attraverso esercitazioni sul videocurriculum e presentazioni; simulazioni di colloqui di lavoro, in cui considerare glia aspetti di forma e contenuto e della comunicazione verbale e non verbale
  • un ORIENTAMENTO SPECIALISTICO, dove saranno presi in considerazione aspettative, desideri, bisogni e motivazione, attraverso la somministrazione di questionari utili a stilare un profilo di personalità del lavoratore (bilancio di competenze); in questo percorso saranno analizzati spendibilità e consapevolezza riguardo il mercato del lavoro, con una breve formazione individuale ad hoc sui recenti cambiamenti legislativi e sociali e la possibilità di riqualificarsi in un mercato dinamico e flessibile, coniugando bisogni e desideri per una piena consapevolezza della propria figura.

 

Tramite un primo incontro conoscitivo, sarà possibile valutare il tipo di orientamento di cui la persona necessità e preparare un piano di azione progettuale per una corretta riqualificazione lavorativa.

Condividi su: