Esame di Stato


INCONTRI INDIVIDUALI E DI GRUPPO

PER LA PREPARAZIONE ALL’ESAME DI STATO PER PSICOLOGI

La preparazione all’Esame di Stato è un percorso per molti versi stressante e complesso.
Stressante sia per le persone fresche di studio universitario che decidono di scontrarsi subito con le varie prove, sia per le persone che dopo un bel po’ di tempo (a volte anche anni) si apprestano ad affrontarlo.
Complesso, in quanto si tratta di 4 prove, ognuna delle quali implica una dose importante di energia da dedicare ed un’organizzazione tale da riuscire a concludere tutto l’intero studio in maniera ottimale e globalmente esauriente.

L’Associazione, con l’intento di colmare dubbi e difficoltà in tal senso, organizza degli incontri singoli e/o di gruppo, per aiutare nella preparazione dell’EDS tutti coloro che ne siano interessati.
Le psicologhe forniranno una guida utile, pratica ed efficace per apprendere i fondamentali contenuti teorici e la metodologia di impostazione delle 4 prove.
Verrà rilasciato anche del materiale cartaceo, schematico e semplice.

I nostri gruppi non superano volutamente le 6-8 persone: questo perché è nostro intento prestare attenzione alle esigenze di ogni singolo abilitando e ciò risulterebbe complicato con gruppi più ampi.

ARGOMENTI TRATTATI DURANTE GLI INCONTRI

Impostazione prima prova:

linee guida su come impostare gli argomenti di psicologia generale, psicologia sociale, psicologia dello sviluppo.

  • Come scrivere la definizione
  • Come scrivere la sintesi dei principali autori e l’inquadramento storico
  • Come scrivere la teoria approfondita
  • Come scrivere strumenti e metodi di indagine
  • Come ricavarsi e scrivere gli ambiti applicativi
  • come affrontare tracce non convenzionali
  • condivisione e confronto su dubbi ed incertezze.

Impostazione seconda prova:
esempi di progetti svolti.

  • PROGETTO DI PREVENZIONE: esempio
  • esempi di progetti svolti nella precedente sessione
  • focalizzazione sugli step del progetto punto per punto
  • condivisione e confronto su dubbi ed incertezze.

Impostazione terza prova:
linee guida su come leggere la traccia del caso clinico, su quali elementi concentrarsi, come esporre i vari punti delle tracce.

  • PUNTI CHIAVE DA SVILUPPARE NELLA TRACCIA:
    • ipotesi valutativa/diagnostica
    • altri elementi utili/diagnosi differenziale
    • strumenti psicodiagnostici
    • intervento
    • altri punti importanti
  • esempi di casi clinici (adulto/evolutivo) svolti nella precedente sessione
  • errori più comuni nella prova pratica
  • come impostare una corretta ipotesi valutativa.

Impostazione quarta prova:
Codice deontologico, spiegazione degli articoli, come impostare il discorso sul tirocinio, come commentare eventuali errori effettuati nelle precedenti prove.

  • focalizzazione su tirocinio
  • condivisione e confronto su dubbi ed incertezze riguardo il codice deontologico e gli errori effettuati nelle precedenti prove
  • come prepararsi emotivamente alla prova orale

Condividi su: